SCISTI E MINERALI ASSOCIATI

29-05-2020

SCISTI E MINERALI ASSOCIATI

Gli scisti sono rocce metamorfiche a grana medio-fine, molto foliate e composte comunemente da biotite, muscovite, quarzo, clorite, feldspati; in base al grado metamorfico e alla composizione si possono avere granati, alluminosilicati, cordierite ecc.

Lo scisto quindi è un termine geologico con il quale si indicano rocce formate da strati circa paralleli facilmente sfaldabili e separabili (scistosità); il nome “scisto” deriva infatti dal termine greco “Schizein” (Rompersi), in riferimento alla modalità di fratturazione degli scisti lungo i piani di foliazione.

Rocce scistose sono, per esempio, l’ardesia o la lavagna, le miche.

scisto2
Roccia scistosa con minerali muscovite, mica

Questa caratteristica è dovuta al fatto che queste rocce sono state sottoposte, all’interno della crosta terrestre, a pressioni uniformi in relazione alla modifica dovuta al Metamorfismo.

METAMORFISMO

Le rocce metamorfiche si formano, all’interno della crosta, da una serie di trasformazioni mineralogiche e strutturali che interessano rocce di vario tipo, in risposta a un ambiente fisico (pressione litostatica, temperatura, presenza/assenza e composizione dei fluidi) mutato rispetto a quello in cui le rocce si sono originate. Queste trasformazioni avvengono allo stato solido, cioè senza fusione della roccia, e il vasto campo di pressioni (P) e temperature (T) in cui avvengono è il campo del metamorfismo.

La profondità alla quale le trasformazioni avvengono va da qualche km sotto la superficie fino all’astenosfera. Le profondità minori riguardano parte delle rocce sottoposte a metamorfismo di contatto, metamorfismo di fondo oceanico e metamorfismo di seppellimento. Le profondità massime vengono raggiunte dalle rocce sottoposte a subduzione. A profondità comprese tra circa 10 km e 30-40 km, infine, si collocano le rocce prodotte dal metamorfismo regionale nelle aree di collisione tra placche litosferiche.
Si calcola che le rocce metamorfiche costituiscano circa il 27% del volume totale della crosta terrestre.

facies
Facies Metamorfiche – grafico temperatura, pressione e Profondità di formazione delle rocce metamorfiche

Gli scisti vengono distinti dagli Gneiss (a grado metamorfico più elevato) principalmente per la grana più fine e per lo sviluppo meno accentuato della foliazione

Gli scisti si formano per metamorfismo regionale da un grande numero di protoliti (argille, arenarie, sedimenti silicoclastici e sedimenti carbonatici impuri).

Vengono classificati in base al minerale predominante: Cloritoscisti, Talcoscisti, Scisti grafitici, Micascisti etc.

I mica scisti derivano principalmente da depositi argillosi mentre gli scisti ricchi in quarzo e feldspati derivano da sedimenti arenacei poco maturi. Gli scisti a grafite derivano da sedimenti ricchi in materiale organico, che durante il metamorfismo viene trasformato in grafite.

Le trasformazioni che originano le rocce metamorfiche

A livello mineralogico il metamorfismo produce nelle rocce la ricristallizzazione in nuove forme e con nuovi orientamenti dei minerali esistenti e/o la formazione di minerali di nuove specie, in parte esclusive delle rocce metamorfiche. A questi cambiamenti di forma e di specie dei cristalli si dà il nome di blastesi.

A livello strutturale produce cambiamenti più o meno intensi nel “fabric” della roccia, con o senza riorientamento dei cristalli (i cristalli sono orientati lungo particolari linee o superfici chiamate rispettivamente lineazioni e foliazioni).

nella foto sotto si riporta esempio di sezione sottile di una roccia scistosa.

sez sottile1
Sezione sottile visualizzata al microscopio. la scistosità è data da alternanza muscovite (mica)

—————————————————————————————————————————————-

GL

Contatti

facebook

twitter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...